La Vostra Casa in Maremma

SS. Aurelia, 234
58015 Albina (GR)
Tel: 0564/870356 - 348/2215216
Coordinate GPS: 42.488114, 11.215809
E-mail: info@bbilpicchioverde.com
Seguici su

La Vostra Casa in Maremma

SS. Aurelia, 234, 58015 Albina (Gr) - Tel: 0564/870356 - 348/2215216
Coordinate GPS: 42.488114, 11.215809 - E-mail: info@bbilpicchioverde.com
Seguici su Facebook

I Borghi Antichi

Orbetello

Orbetello

Orbetello è una splendida e ridente cittadina della Maremma, è circondata su tre lati dall'omonina laguna che situata lungo le rotte migratorie è meta di numerose specie di avifauna.

La cittadina è immersa nella storia, sono ancora visibili parti delle mura difensive etrusche e durante la dominazione spagnola divenne lo Stato dei Presidi.

Passeggiando nel grazioso centro abitato potrete visitare le antiche porte di accesso, la polveriera Guzman, il palazzo del Governatore, il Duomo, e le chiese di Santa Maria delle Grazie, San Francesco e San Giuseppe.

Fuori le mura troverete il parco dell'idroscalo, famoso in tutto il mondo perchè legato alle imprese aviatorie di Italo Balbo e l'ultimo rimasto dei nove mulini spagnoli.

Orbetello è servita da una splendida pista ciclabile che costeggiando la laguna, arriva fino alla bellissima riserva forestale della Feniglia.

Talamone

Talamone

Talamone è un grazioso borgo marino, situato su un piccolo promontorio, che confina con il Parco Naturale della Maremma e si affaccia sullo splendido golfo dell'Argentario.

Fu abitato dagli etruschi nel 225 a.C;. fu teatro della battaglia tra romani e galli; nel medioevo divenne feudo degli Aldobrandeschi che edificarono la Rocca che domina il paese; nel 1860 vide sbarcare Garibaldi ed i mille per fare rifornimento prima di sbarcare in Sicilia.

Oggi Talamone è un'apprezzata località balneare, la sua baia è ideale per gli sport velici: i colori di windsurf, kite surf e barche a vel, sono parte integrante di queste acque.

E' spettacolare e mozzafiato il panorama  che si gode dalla Rocca sulla baia dell'Argentario e sull'Arcipelago Toscano , dove oltre all'Argentario e all'isola del Giglio, nelle giornate limpide o al tramonto si possono ammirare anche Montecristo, Elba e Corsica.

Porto Ercole

Porto Ercole

Porto Ercole è una graziosa località balneare situata sul promontorio dell'Argentario. I primi abitanti furono dei pescatori ed ancora oggi, nel piccolo porto, possiamo trovare die vecchi lupidi mare intenti a riparare la loro rete.

La parte antica del paese è raccolta all'interno delle mura ai piedi della Rocca Spagnola, attraversando le porte potrete fare una bellissima passeggiata, nel centro rigorosamente chiuso al traffico, gli unici suoni saranno i gabbiani ed il mare.

Oltre alle bellezze naturali, Porto Ercole vanta anche importanti fortezze spagnole edificate durante lo Stato dei Presidi: Forte Filippo, La Rocca e Forte Stella sono tre fortificazioni perfettamente conservate con dei meravilgiosi panorami sul mare. A Porto Ercole nel 1610 morì, in circostanze ancora misteriose, Michelangelo Merisi detto il Caravaggio.

Porto Santo Stefano

Porto Santo Stefano

Porto Santo Stefano, capoluogo del Monte Argentario, è  un pittoresco borgo marino e già apprezzato come luogo di vacanza ai tempo della Roma imperiale. Il paese si sviluppa lungo i due porti. Il porto commerciale ospita i pescherecci ed i traghetti per le isole del Giglio e Giannutri, mentre quello turistico è un luogo di passeggio e relax anche per la gente del posto e dove si può soffermarsi nei numerosi negozietti e ristorantini ammirando il panorama del lungomare.

Magliano in Toscana

Magliano in Toscana

Magliano è un grazioso borgo e si trova sulle prime colline della Maremma. Raccolto in una spessa cinta muraria edificata tra il tardo medioevo ed il periodo rinascimentale. Il centro storico è caratteristico ed ospita due importanti palazzi : il Palazzo del Podestà edificato durante il quattrocento ed il Palazzo di Checco il Bello in stile gotico tardomedievale.

Giglio Castello

Giglio Castello

Giglio Castello si trova sulla sommità dell'omonima isola, 405 metri sul mare, è costituito da un nucleo abitato fortificato,con porta d'accesso e spesse mura che lo circondano completamente.

Dalle mura e sulle torri il panorama è di incredibile bellezza. All'interno delle mura, nel borgo, il tempo sembra essersi fermato; i vicoli, le piazze, le strette viuzze vi daranno l'impressione di essere tornati indietro nel tempo in una atmosfera suggestiva ed irreale.

Capalbio

Capalbio

Capalbio è un antico borgo circondato dalla rigogliosa campagna maremmana, all'interno delle sue mura si respira ancora l'atmosfera dei secoli passati; percorrendo i vicoli, le piazzette e gli antichi camminamenti, si ha l'impressione di tornare indietro nel tempo.

Oggi Capalbio è frequentato da numerosi personaggi dello spettacolo che possono apprezzarne l'arte, la natura e i sapori di un luogo estremamente salvaguardato.

Chi visita capalbio non può non visitare il fantastico Giardino dei Tarocchi, unico nel suo genere, estremamente spettacolare, opera dell'artista Niki De Saint Phalle.

Scansano

Scansano

Il Comune di Scansano è principalmente noto per aver dato il nome al rinomatissimo Morellino di Scansano vino DOCG prodotto in zona. Anche il borgo di per sè è ricchissimo di storia, nel centro storico attraversando la porta cinquecentesca, incontriamo numerosi edifici di epoca medioevale: Il Palazzo Vaccarecci, l'antico Ospedale Pellegrini, la chiesa di San Giovanni Battista (costruita sopra i resti di un oratorio trecentesco) ed il Palazzo Pretorio, oggi sede di vari musei, tra cui l'archeologico,della vite e del vino.

Sovana

Sovana

E' la principale cittadina dell'Area del Tufoe ha mantenuto ancora l'aspetto di un classico borgo medioevale. Il centro storico è di epoca etrusco-romana, nella principale piazza del paese si trovano il Palazzo dell'Archivio, la Loggia del Capitano, la Chiesa di S. Maria Maggiore, il Palazzo Comitale e la Chiesa di S. Mamiliano, appena fuori l'area archeologica, con necropoli e tombe etrusche.

Pitigliano

Pitigliano

Splendido e caratteristico è' il principale centro delle Città del Tufo, è arroccato su uno sperone tufaceo che per tre lati scende a strapiombo sulla vegetazione sottostante. Sorto in epoca romana è noto anche con il nome di "Piccola Gerusalemme" nel centro storico troviamo: il Duomo dei Santi Pietro e Paolo, la Chiesa di Santa Maria, la Sinagoga, il Palazzo Orsini e il Monumento della Progenie Urseina.

Sorano

Sorano

Sorano definito "Matera della Terra" per la sua caratteristica di edifici scavati nel tufo,  è un caratteristico borgo medioevale appoggiato su uno scosceso sperone di tufo e completamente immerso nel bosco. Grazie alla sua  particolare posizione offre l'opportunità di passeggiare nel borgo ed ammirare spettacolari panorami sulle rupi sottostanti. 

Sorano ha mantenuto la tipica struttura abitativa medioevale dove l'abitato, formato da vicoli tortuosi, viuzze, cortili e cantine scavate nel tufo, è dominato dall'imponente fortezza Orsini, che rappresenta uno dei principali esempi di fortezza fortificata della Maremma.

Montemerano

Montemerano

E' un piccolo borgo di origine medievale che si erge su una piccola collina, nel cuore della splendida Maremma Toscana, è un centro abitato meraviglioso ed interessante, soprattutto il centro storico dove potete trovare  la chiesa di S. Giorgio, la Piazza del Castello e la Torre di S.Lorenzo.

Saturnia

Saturnia

Famosissima per le sue Terme di acqua sulfurea che sgorga ad una temperatura di 37,5 C° dalle importanti e significative proprietà. Il borgo di Saturnia di per se è straordinariamente affascinante, custodisce preziosi monumenti, tra cui alcune colonne romane, l'antica porta di accesso, la chiesa di S. Maria Maddalena ed il Castello Ciacci.

Trip Advisor

Topbnb.it

Top B&B.it

Bed-and-breakfast.it

Bed-and-Breakfast.it